OFFERTA

Categorie prodotti




ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER


Approfondimenti - Bowens

Le atmosfere californiane di James Nader




Il fotografo inglese James Nader doveva realizzare per una rivista canadese un suggestivo servizio fotografico di moda connotato dalla sontuosa atmosfera delle colline di Hollywood. Non potendo, per limiti di budget, recarsi in California, James ha dovuto allestire un set nel Kent. In casi come questo il fotografo deve essere realista e fare ricorso al proprio ingegno, oltre a particolari sistemi d’illuminazione. James aveva bisogno di uno strumento che gli permettesse di riprodurre le condizioni luminose tipiche della California, e per questo ha scelto un riflettore a parabola Bowens Sunlite.

La prima delle sfide era individuare un’ambientazione adeguata alle richieste - stile moderno, con molto vetro e cemento, linee spigolose e pareti bianche immacolate - poi è sorta la necessità dell'illuminazione giusta per simulare bene un’atmosfera esotica.

Per questo James ha voluto un caldo e pieno sole californiano, cosa certo non facile da trovare quando ci trova a lavorare nel cuore del nordico e ombroso Kent.

“Per fare la nostra personale ricerca dell’ambientazione – racconta James alla rivista Litebook – abbiamo scandagliato i siti web ed esaminato moltissime fotografie fino a quando abbiamo trovato il posto giusto. Era straordinariamente contemporaneo e aveva addirittura una piscina a sfioro esterna – per cui sembrava davvero ideale. Poi dovevamo pensare all'illuminazione; per rendere l’idea dell’ambiente californiano ci serviva una luce solare satura e brillante, e a quel punto serviva aggiungere qualcosa di personale".

"Con un tempo bello ma variabile, ci serviva qualcosa che garantisse una luminosità più regolare per poter fare dei ritratti ravvicinati con una luce solare intensa".

Fin dall'inizio l’idea era di creare una serie di immagini suggestive di una trama con due personaggi alla moda nella cornice di una casa glamour che emana una sensazione di denaro e potere.

Le foto dovevano avere un filo conduttore per dare un senso di continuità. James entrò nella ripresa con le idee molto chiare e con una serie di immagini già previste che sarebbero state sviluppate in modo naturale in base all’ambientazione.

 

Con un tempo bello ma variabile, ci serviva qualcosa che garantisse una luminosità più regolare per poter fare dei ritratti ravvicinati con una luce solare intensa


Affrontare il problema dell'illuminazione

James, essendo un affezionato utilizzatore di attrezzature Bowens, aveva con sé i suoi generatori Creo preferiti (1200W e 2400W), le batterie Travelpak, dei monotorcia e stand Gemini e una serie di accessori per l'illuminazione tra cui, casualmente, un riflettore Sunlite da 17”. Si tratta di un semplice piatto di un bianco brillante, il cui scopo è concentrare la luce e fornire una raffica luminosa intensa e omogenea per simulare la luce naturale. James sapeva fin dall'inizio che questo piccolo e ingegnoso prodotto sarebbe stato il suo migliore alleato nella realizzazione di questi scatti.

"Ho sempre saputo che con la luce naturale o senza, avrei dovuto aggiungere una parte di illuminazione artificiale usando la mia attrezzatura" – ha ammesso James. "Quella mattina era po’ piovosa, per questo ho dovuto sparare della luce artificiale per ottenere l’effetto di una giornata di sole. Sapevo di non poter lavorare con un softbox perché la luce sarebbe troppo diffusa, e l’alternativa sarebbe stata il solito beauty dish, con o senza una griglia o diffusore.



Tuttavia, in questa occasione ho deciso di mettere alla prova il riflettore Sunlite, infatti non l’avevo mai usato e non ero nemmeno sicuro che avrebbe funzionato, ma avevo la sensazione che fosse lo strumento ideale per questa particolare situazione e avevo ragione. "Guardando le anteprime degli scatti sul display pensavo: ‘Questa mi sembra giusta'. Il riflettore mi dava una sorprendente esplosione di luce, considerato che veniva utilizzato con l’alimentazione di una batteria così piccola, ed era particolarmente efficace negli scatti in cui i modelli posavano con lo sfondo di un semplice muro bianco, che mi ha permetteva di creare un’atmosfera simile a quella di un beauty dish, ma con ombre intense.

Quella prodotta dal riflettore Sunlite è una luce direzionale bella e brillante, con la proprietà di preservare le caratteristiche della pelle. La definirei come la luce che ci si aspetta da un potente softbox con tutto il dettaglio che è capace di offrire, ma con un tocco in più".

 

Questo riflettore fornisce una luce molto potente e direzionale, con in più una certa morbidezza, un effetto davvero in sintonia con il mio gusto


Questi scatti rappresentano il classico modo di lavorare di James, che usa la luce naturale come base, aggiungendo di volta in volta una sua fonte luminosa per modificare l’ambiente fino a quando non trasmette l’atmosfera che desidera. Lungo il giorno la luce intorno alla casa cambiava ed era naturalmente più intensa quando usciva il sole. James di conseguenza cambiava il suo approccio all’illuminazione aggiungendo meno flash, lavorando sempre per mantenere la densità luminosa desiderata.

La luce ambiente cambia in continuazione, per cui la vera capacità è capirne gli effetti e saper trovare sempre la soluzione giusta.

"Questa è stata la mia prima esperienza con il riflettore Sunlite - racconta James - e sono rimasto impressionato favorevolmente. Sunlite ha risposto esattamente alle mie esigenze e mi ha permesso di creare l’atmosfera californiana necessaria a realizzare questo servizio. Tornerò sicuramente a usarlo nei miei lavori futuri - in particolare nelle sessioni di scatti in esterno. Questo riflettore fornisce una luce molto potente e direzionale, con in più una certa morbidezza, un effetto davvero in sintonia con il mio gusto".



Gemini 750Pro

Riflettore Sunlite
  Travelpak

       
“Non avrei potuto fare queste riprese senza la mia testa flash portatile Gemini. È un accessorio indispensabile in qualsiasi location.”

    “Senza questo modellatore non avrei potuto ottenere un’illuminazione costante e omogenea per tutto il giorno.”
    “È bello avere la certezza che quando ho bisogno di alimentazione in location posso sempre contare sui miei fedeli Travelpak.'' 


Guarda il video del backstage