OPERATIVITA' REGOLARE
Gentili clienti, i nostri uffici sono aperti e operativi.
Le spedizioni degli ordini proseguono anche se è possibile qualche lieve ritardo, dovuto al rispetto delle pratiche anticontagio.
È nuovamente possibile effettuare i ritiri in sede e prendere appuntamenti per consulenze e dimostrazioni, nel rispetto delle norme igieniche vigenti.

Categorie prodotti




ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER


Piero Principi - Illuminare

12 - Il marrone

Anche il marrone, come il blu e il verde, ha un grande riferimento nella natura. Ma se il blu evoca l’immensità del cielo e il verde la rigogliosa crescita delle piante, il marrone trasmette quel senso di sicurezza legatao alla staticità della terra.
()



Il marrone è un colore caldo, confortante, associato anche al legno, al mattone, quindi alla casa e al focolare. Da qui la grande sensazione di affidabilità, di apertura e di sincerità. Ha una connotazione prettamente maschile, rude che piace quasi esclusivamente agli uomini.

Nell’arredamento è un colore molto usato perché ricorda materiali naturali come il cuoio (usato nei divani) e il legno (usato per i pavimenti) dando sensazioni di sicurezza e trasmettendo calore e accoglienza.

Una caratteristica sensazionale del marrone è la sua adattabilità a tutti gli altri colori. Come in un giardino fiorito, la terra rappresenta un tappeto che sa accogliere tutti i fiori variopinti, così in qualsiasi altra situazione, il marrone non disdegna di essere accoppiato a colori freddi come il blu o ad altri caldi come il rosso, l’arancio o il giallo (da quale peraltro deriva).

In psicologia, il marrone evoca stati di agio e comfort, sensualità e piacere fisico, ma anche una certa pigrizia e lentezza, proprio per il senso di staticità della terra, dalla quale deriva.

In fotografia, il marrone gode di ottima salute. Lo possiamo utilizzare in maniera sublime nei ritratti, specie di persone anziane, dove la sua presenza sullo sfondo (con tutte le sue sfumature) renderà al soggetto quel velo di saggezza, profondità ed esperienza che questo colore sa evocare.

Nel food, il colore marrone è ideale per fotografare cibi già cotti, per esempio su di un tavolo in legno massiccio. Il legno darà quella sensazione di calore e di naturalezza che ben si sposa con le pietanze cotte.
Anche il vino, specie se rosso, versato in un grande calice, trasmette tutto il suo profumo e la sua corposità se fotografato con una dominante marrone, che evoca la terra dalla quale trae la sua origine.

Nel packaging, spesso si usa il marrone della carta riciclata per dare la sensazione di naturalezza del prodotto in esso contenuto.

Nella fotografia commerciale e industriale, si può fare un uso frequente del marrone proprio per la naturalezza che esprime. Oggetti in metallo, su di un piano di legno, si “umanizzano”, perdendo la loro freddezza tipica delle dominanti azzurre.

In ogni situazione dove si voglia conferire a un qualsiasi oggetto una dimensione più naturale, il marrone sarà sicuramente il colore più adatto al raggiungimento di questo scopo.